Piero Fassino: "Torino App rende la vita dei torinesi più leggera, comoda e rapida"

Presentata la nuova applicazione, nata in collaborazione con Seat Pagine Gialle, per conoscere i servizi, gli eventi, gli svaghi e la viabilità della città piemontese

fonte: www.quotidianopiemontese.it

fonte: www.quotidianopiemontese.it

«Non poteva mancare a Torino, città nella quale le Ict sono un’eccellenza italiana, uno strumento di grande utilità come una app capace di descrivere, istante per istante, i servizi disponibili, gli eventi in corso o programmati, e tutto ciò che rende la nostra città ricca di stimoli e di possibilità di svago e di conoscenza». Piero Fassino, Sindaco della città della Mole, presenta Torino App, l’applicazione gratuita per smartphone e tablet, disponibile per iOS e Android, realizzata in collaborazione con Seat pagine gialle.

Gli utenti, attraverso un semplice clic, potranno rimanere sempre aggiornati su tutto quello che succede, ottenendo informazioni preziose per vivere al meglio la città. Torino App è suddivisa in otto categorie tematiche: Tempo libero, dove mangiare, dove dormire, da vedere, news, mobilità e viabilità, utilità, speciale turismo. Un’offerta completa che mira a soddisfare sia il cittadino residente che il turista occasionale.

Si tratta di un contenitore di notizie corredate da una mappa dettagliata della città, accompagnata da un servizio di geolocalizzazione in grado di guidare l’utente attraverso le strade del Capoluogo piemontese: «Questa App – ha continuato Fassino – è un modo per rendere la vita dei torinesi e dei turisti più comoda, più rapida, e più leggera».

Massimo Anedda, responsabile ufficio stampa Seat, ne sottolinea il carattere innovativo: «L’app, pur derivando da un’idea precedente, è diventata realtà in pochissimi mesi. L’ampio database a disposizione di Seat e del Comune di Torino ha fatto sì che i tempi non si dilungassero e che l’offerta fosse ampia e soddisfacente per gli utenti. Si tratta di un progetto pilota che potrà essere esportato in altre città e in altri contesti visti anche i costi contenuti dell’operazione».

Tra le informazioni disponibili si può consultare, ad esempio, il numero di parcheggi liberi nelle aree comunali o il numero di bici presenti nei vari punti del servizio di bikesharing cittadino (ToBike); ma anche la visualizzazione dei turni delle farmacie, degli ospedali e degli uffici pubblici, con indirizzi, numeri di telefono ed eventuali orari di apertura e chiusura dell’esercizio.

1526721_10152152812106667_970312915_nLo sviluppo di Torino App è motivo d’orgoglio anche per Seat Pagine Gialle come ricorda l’amministratore delegato Vincenzo Santelia: «La nostra Azienda fu fondata a Torino nel 1925. Da allora ha rappresentato un significativo patrimonio occupazionale e imprenditoriale del territorio.  Con Torino App offriamo qualcosa di completo e versatile, un vero e proprio vademecum per avere la città sempre a portata di mano, con un “tap”, in ogni momento: un’altra dimostrazione di quanto la collaborazione tra un’impresa come SeatPG – caratterizzata da una avanzata competenza tecnologica e di innovazione – e una Pubblica Amministrazione come quella di Torino – che si distingue per la capacità di saper mettere concretamente a disposizione del cittadino e delle imprese il prezioso patrimonio dei dati pubblici – possa davvero migliorare la vita di ognuno».

Alessandro Frau (@ilmercurio85)