I numeri della FIAT nel mondo: stabilimenti, dipendenti, centri di sviluppo e ricerca, ricavi per area INFOGRAFICA

Qualche numero, qualche grafico per capire meglio la dislocazione internazionale di uno dei gruppi industriali più importanti e discussi d’Italia.

La nascita di FCA (Fiat Chrysler Automobiles), e il trasferimento della sua sede legale in Olanda e quella fiscale in Gran Bretagna, ha messo in atto una vera storica rivoluzione. La vecchia FIAT (Fabbrica Italiana Automobili Torino) aveva già cambiato più volte la propria residenza ma non si era mai allontanata dalla Mole

– La prima sede, poco dopo la nascita dell’azienda avvenuta nel 1899, venne istituita nell’Ufficio dell’Ingegner Marchesi, in corso Re Umberto 11.
– Poco dopo il primo trasloco in un luogo più consono: Palazzina Liberty di corso Dante.
– Dal 1923 al 1939 il quartiere generale dell’azienda si sposta al Lingotto e, negli anni successivi fino al 1953, a Mirafiori.
– Successivamente, per 43 lunghi anni, i vertici FIAT si trasferiscono nella palazzina di corso Marconi dove Gianni Agnelli stabilì il suo ufficio.
– Ultimo trasferimento nel 1997 con il ritorno al Lingotto, in via Nizza.
– Nel 2014 lo spostamento in Olanda.

Abbiamo cercato di riassumere qualche dato che possa inquadrare al meglio l’impero FIAT (ancora ci piace chiamarlo così) nel mondo. I dati sono risalenti al 31 dicembre 2013 e sono verificabili direttamente sul sito del Gruppo.

Fiat (2)

Alessandro Frau (@ilmercurio85)