In agenda: jQuery, We – Traders e Torino Mini Maker Faire

Come semplificare il linguaggio html, come si possono pensare le città oggi e cosa succede nel mondo dei maker

Foto: www.makerfairetorino.com

Foto: www.makerfairetorino.com

La settimana inizia lunedì 26 maggio al Talent Garden Torino di via Allioni 3, con l’appuntamento di “Torino Coding society jQuery: write less, do more”. La libreria di funzioni (framework) “Javascript” cerca di semplificare la programmazione HTML, quindi, grazie al laboratorio innovativo di “weLaika” scrivi meno e produci di più.

Mercoledì 28 maggio, invece, ci si sposta al Toolbox dove, all’interno della mostra “We-Traders ”, Filippo Fabbrica e Alessandro Bollo raccontano il loro modo d’intendere il WE e il TRADEFilippo Fabbrica parlerà di “Love Difference”,  progetto specializzato nella realizzazione di opere collettive, installazioni e ambienti relazionali. Alessandro Bollo, invece è direttore dell’Area Ricerca e Consulenza della “Fondazione Fitzcarraldo” che svolge attività di progettazione, ricerca, formazione e documentazione sul management, l’economia e le politiche della cultura, delle arti e dei media.

Si arriva poi a sabato 31 maggio: a partire dalle ore 10:00, si terrà la “Mini Maker Faire” di Toolbox Coworking, Officine Arduino e FabLab Torino. La festa, dedicata a tutte le forme di creatività e intraprendenza digitale e non, è la prima maker faire nella città delle Mole e sarà un evento aperto a tutti: curiosi, appassionati, bambini, ma anche inventori. Nate negli Stati Uniti nel 2006, le maker faire sono diventate negli anni un appuntamento imperdibile per chiunque voglia avere uno spaccato della creatività diffusa, dei progetti e delle idee più innovative del momento. Sul blog è disponibile (da domani) il programma ufficiale della giornata. Per chi, invece, vuole partecipare alla maker faire in maniera diversa, ad esempio curiosi che vogliono scoprire il mondo maker e dare una mano agli organizzatori, è aperta la call dedicata ai volontari (qui il form da compilare).

@OraLavora 
@LuisaChiaese